Sacchi: "Ancelotti non basta"

L'ex c.t della Nazionale ha commentato l'eliminazione della Nazionale davanti ai microfoni di Sportmediaset.

Arrigo Sacchi, ai microfoni di Sportmediaset, ha commentato il dolorosissimo pareggio di San Siro e la conseguente eliminazione dell'Italia dai Mondiali di Russia 2018.

"Questa sconfitta non è frutto del caso. La formazione giusta è figlia di tante cose, non è il singolo giocatore che ti fa la differenza. Il nostro problema è culturale, il calcio è uno sport di squadra, non individuale. I fischi sono figli del risultato, quella di Ventura è stata una carriera dignitosa".

Alla domanda su come ripartire, l'ex c.t. dell'Italia risponde: "In questi casi si cerca il capro espiatorio. Ci mettiamo apposto la coscienza così, ma non risolviamo i problemi. Non è il singolo a risolvere i problemi. Ancelotti è un grande, ma dobbiamo fare molte cose diverse da quelle che stiamo facendo partendo proprio dalle basi".

Sacchi

ARTICOLI CORRELATI:

Osti:
Osti: "Ci saranno sorprese"
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena