Roma-Napoli: il Pagelloide giallorosso

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti ai giocatori di Ranieri.

31 Marzo 2019

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti agli uomini di Ranieri.

Olsen 3: subisce il primo gol dopo appena due minuti.  Salva però fortunosamente sul tap-in sicuro di Verdi. Ne subirebbe anche un secondo, ma fortuna per lui viene annullato per fuorigioco. Le papere viste con la sua nazionale lo hanno condizionato, tant’è che il vero secondo gol lo subisce da Mertens, il terzo da Verdi e il quarto da Younes. 

Santon 4,5: gioca una partita anonima. Non può attaccare come vorrebbe perché, sulla sua fascia, Mario Rui e Verdi lo surclassano e difende – di conseguenza – male. 

Manolas 4,5: quasi un clamoroso errore quando rinvia in maniera sbilenca una rimessa, che poteva favorire le micidiali ripartenze dei partenopei. Poi, in occasione del gol annullato al Napoli, becca un cartellino giallo per una trattenuta. Non al meglio della forma. 

Fazio 5: difende bene e salva sul contropiede di Callejon, dimostrando di avere gamba e testa. Si salva solo lui della linea difensiva. Nonostante sia un giocatore grosso e lento, riesce a tenere a bada – per quanto è possibile – i veloci attaccanti del Napoli. 

Kolarov 5: soffre le scorrerie di Hysaj e Callejon, ma soprattutto non riesce ad incidere in attacco come vorrebbe. Pochi cross per le punte giallorosse. Viene ammonito a metà del secondo tempo per fermare il terzino albanese. 

Nzonzi 5,5: sfortunato quando il suo colpo di testa, su traversone di Cristante, termina largo. Si procura il rigore al termine del primo tempo, ma in fase di copertura soffre molto. Risulta essere il più sfortunato della gara perché – su respinta di Meret – colpisce la traversa su colpo di testa. 

De Rossi: 5,5 Cerca di dare ritmo e gioco alla sua squadra, ma i suoi compagni di reparto non lo supportano come vorrebbe. Il capitano, da solo, riesce a fare poco. 

Kluivert: s.v. 

Cristante 5: qualche spunto iniziale, ma poi nulla di più, per questo centrocampista tecnico che può dare sicuramente molto altro, anche se dovrebbe coprire meglio in fase difensiva. Qualche inserimento che non incide. 

Schick 4,5: si becca la prima ammonizione del match, poi scompare dai radar. Forse le partite con la sua Nazionale – più che dargli forza – lo hanno svuotato, rendendolo ancora di più un fantasma. La posizione di esterno destro non è fatta per lui. Viene sostituito quando forse stava giocando meglio. 

Zaniolo 5: fare meglio di questo Schick è facile, ma da lui ci si aspettava qualcosa di più. Si impegna, ma non basta. 

Perotti 6: su cross teso di Dzeko, l’argentino di testa ci arriva, ma senza dare la giusta potenza, così la sua occasione non inquadra la porta napoletana. Freddo al punto giusto per segnare il rigore del momentaneo pareggio. 

Under: s.v. 

Dzeko 4: inizia ad innervosirsi verso la fine del primo tempo e il cartellino giallo diventa meritato. Lotta, ma non riesce ad incidere in fase offensiva, facendosi notare solo per qualche sponda per gli inserimenti dei giallorossi. Gioca poi con una vistosa fasciatura che lo condizionerà. 

Ranieri 5: anche un allenatore come lui non può fare di più. La squadra sembra allo sbando, e i pochi senatori non riescono a tirarla su. Nessuna colpa per il tecnico testaccino e nemmeno i cambi incidono sull’esito della gara casalinga del derby del Sud. 

Linkedin Vultaggio

Instagram Vultaggio

Facebook Vultaggio

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMarcello Lippi applaude Italiano e Juric
Marcello Lippi applaude Italiano e Juric
©Getty ImagesTre turni a Ettore Marchi, due per bestemmie
Tre turni a Ettore Marchi, due per bestemmie
©Getty ImagesGattuso:
Gattuso: "Sono io il primo colpevole"
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle