Roma bella e vincente: netto 3-0 allo Shakhtar Donetsk

In rete Pellegrini nel primo tempo, El Shaarawy e Mancini nella ripresa: apprensione per l'infortunio di Mkhitaryan.

11 Marzo 2021

Una Roma bella e vincente domina all'Olimpico contro lo Shakhtar Donetsk e con un rotondo 3-0 ipoteca i quarti di finale di Europa League.

Senza Dzeko e Borja Mayoral, è Mkhitaryan ad agire da prima punta. Ma l'armeno, tra i grandi ex della partita, è presto costretto a lasciare il posto proprio a Mayoral per infortunio. Chi sblocca la partita è però capitan Pellegrini, lanciato in campo aperto e bravo a battere il portiere in uscita con un dolcissimo scavetto. La Roma sfiora anche il raddoppio con Kumbulla, Pau Lopez è praticamente inoperoso.

Nella ripresa l'unico momento di tensione per i giallorossi arriva per una scaramuccia tra Pedro e mister Fonseca, mentre gli ucraini mai sfiorano il pareggio. In gol va quindi El Shaarawy, in campo al posto proprio di Pedro e capace di andare in rete al 73' dopo due precedenti occasioni non sfruttate: è la prima marcatura della sua seconda avventura alla Roma. Quindi al 77' l'incornata di Mancini chiude i conti.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAndrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
©Getty ImagesLeonardo Semplici non sceglie la rivale
Leonardo Semplici non sceglie la rivale
©Getty ImagesSuperlega: invitato un quarto club di Serie A
Superlega: invitato un quarto club di Serie A
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala