Ranieri minaccia rivoluzioni nella Roma

Dopo la sconfitta sul campo della Spal, il tecnico giallorosso non si nasconde.

16 Marzo 2019

Claudio Ranieri è molto severo dopo la sconfitta rimediata dalla sua Roma sul campo della Spal.

"Abbiamo affrontato una squadra non essendo noi una squadra – la dura analisi del tecnico giallorosso ai microfoni di 'Sky Sport' -. In campo abbiamo messo solo forza di volontà, ma senza l'organizzazione non va bene".

"La Spal era disperata, nel secondo tempo giustamente hanno fatto di tutto per rompere il nostro ritmo. Noi però abbiamo perso tutti i duelli e come la palla andava a terra perdevamo ogni contrasto – ha aggiunto il testaccino -. Vedo giocatori che non ce l'hanno nelle corde, altri che non riescono a trovare la giusta fiducia. Non siamo determinati nei duelli e loro sono stati più determinati di noi".

E ora le prospettive verso il futuro sono tutt'altro che rosee. "Ai ragazzi l'ho già detto, se la Roma andrà in Champions League ci sarà un programma, in caso contrario saranno parecchi a cambiare aria. Devono meritarsi quello che guadagnano, e stasera abbiamo perso contro avversari che guadagnano meno, che hanno l'acqua alla gola ma che si sono dimostrati più umili e determinati".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesNapoli, il veleno è nella coda: raggiunto in pieno recupero
Napoli, il veleno è nella coda: raggiunto in pieno recupero
©Getty ImagesViola strapazzate in Inghiterra: ora serve un miracolo
Viola strapazzate in Inghiterra: ora serve un miracolo
©Getty ImagesLa Tribuna Stampa del Ferraris intitolata a Corti e Provenzali
La Tribuna Stampa del Ferraris intitolata a Corti e Provenzali
 
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2