Raiola, dura presa di posizione contro il razzismo

L'agente di Kean difende l'attaccante e Matuidi dopo i fatti di Cagliari.

Non si è fatta attendere la replica di Mino Raiola, agente di Moise Kean, ai fatti che hanno caratterizzato gli ultimi minuti della partita tra il Cagliari e la Juventus.

Il giovane attaccante bianconero è stato preso di mira attraverso fischi, insulti e cori di sospetta matrice razzista dopo l’esultanza seguita al gol del 2-0.

Raiola ha preso posizione in maniera precisa contro il razzismo: "Non si può essere italiano e razzista allo stesso tempo”.

Il popolare agente ha poi parlato anche del comportamento di Blaise Matuidi, che ha difeso il compagno: “Io sono con Kean e Blaise. Per me il razzismo e sinonimo di ignoranza. Nessuno può o dovrebbe giustificarlo. Sono fiero dei miei ragazzi e sono con loro fino alla fine".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesConte:
Conte: "Scudetto in tasca? No, 40 euro"
©Getty ImagesTrovato morto a 25 anni l'ex Villarreal Franco Acosta
Trovato morto a 25 anni l'ex Villarreal Franco Acosta
©Getty ImagesInter cinica, battuta anche l'Atalanta: settima vittoria di fila per Conte
Inter cinica, battuta anche l'Atalanta: settima vittoria di fila per Conte
 
Serie A: le foto di Inter-Atalanta 1-0
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3