Pochesci: "Contro la Salernitana la partita della vita"

Il tecnico della Ternana commenta la sconfitta di Empoli e si proietta già alla prossima gara.

La Ternana subisce molto in casa dell’Empoli, ma alla fine cede solo a una prodezza da fuori di Michele Castagnetti vedendo complicarsi sempre più la propria posizione di classifica.

Al termine della partita il tecnico dei rossoverdi Sandro Pochesci ha analizzato la gara ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo lavorato come dovevamo fare, con grande qualità, ma l'Empoli esprime un gran gioco, hanno fatto grandi fraseggi. Abbiamo lottato, fossimo andati in vantaggio sarebbe potuta andare diversamente: non so come un giocatore come Tremolada abbia fatto a sbagliare un rigore in movimento”

Il mercato è ancora aperto: “Avevamo bisogno di un difensore, peccato per Rigione che si è fatto male in allenamento. La società sta lavorando, abbiamo bisogno di una scintilla, sappiamo che il nostro è un campionato di sofferenza”.

Ora non resta che vincere al ‘Liberati’ contro la Salernitana: “Dobbiamo vincere le partite in casa, a questa squadra basta poco per accendersi. Siamo il quinto attacco, non abbiamo mai preso imbarcate e giochiamo bene. Adesso dobbiamo fare tre punti contro la Salernitana, è la partita della vita e lo dobbiamo anche ai nostri tifosi: c 'erano 400 persone anche oggi, non è normale per una piccola squadra". 

Pochesci

ARTICOLI CORRELATI:

Il Pordenone passa a Frosinone
Il Pordenone passa a Frosinone
Chievo, un piede nella finale dei playoff
Chievo, un piede nella finale dei playoff
Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa