Perisic spegne i sogni bianconeri: l'Inter vince la Coppa Italia

Al termine di una gara emozionante, i nerazzurri alzano la Coppa al cielo grazie ad una doppietta del croato.

11 Maggio 2022

Juventus - Inter 2-4 d.t.s nella finale dello Stadio Olimpico.

Alla fine vince l'Inter. Ancora una volta una Coppa alzata al cielo, e ancora una volta contro la Juve, che nel corso del secondo tempo aveva accarezzato per oltre 25' il sogno di una vittoria maturata nel giro di 120" ad inizio ripresa.

Chiuso il primo tempo in vantaggio per effetto di uno straordinario gol di Nicolò Barella al 6', i nerazzurri - che già avevano mostrato di voler speculare troppo sul risultato nel primo tempo - subiscono la veemente reazione bianconera nelle battute iniziali della seconda frazione. È così che, nel giro di due minuti - tra il 51' e il 53' - la Juve prima pareggia con un leggero tocco di Morata su tiro di Alex Sandro, e poi passa a condurre grazie a Dusan Vlahovic, lanciato alla perfezione da Paulo Dybala.

L'Inter reagisce, la partita s'infiamma, arriva la girandola di cambi, e la pressione dell'undici di Simone Inzaghi si concretizza con un calcio di rigore procurato da Lautaro Martinez e trasformato da Hakan Calhanoglu con un tiro sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Perin.

Si va ai supplementari ed è ancora un rigore a cambiare il corso della finale: a procurarselo è Stefan de Vrij, agganciato dal connazionale de Ligt in area di rigore. Sul dischetto, uscito Calhanoglu, ci va Perisic: trasformazione perfetta e Inter in vantaggio al 98'. Lo stesso ex Bayern realizza poi il gol del definitivo 2-4 con una sassata di sinistro all'incrocio dei pali appena 4' dopo. C'è tempo ancora per vedere l'espulsione di uno scatenato Max Allegri - già entrato in contatto con la panchina nerazzurra nel corso dei regolamentari - e di sentire i cori dei tifosi dell'Inter. La Coppa Italia prende la strada di Milano - ed è l'ottava che va in bacheca per i nerazzurri - mentre la Juve mastica amaro: nessun titolo stagionale per i bianconeri. Non accadeva dal 2010/11.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesScudetto Milan, Roberto Mancini non accetta il paragone
Scudetto Milan, Roberto Mancini non accetta il paragone
©Getty ImagesMilan, svelato il travolgente discorso di Zlatan Ibrahimovic negli spogliatoi
Milan, svelato il travolgente discorso di Zlatan Ibrahimovic negli spogliatoi
©Getty ImagesNoel Gallagher, colpito da una testata dal padre di un calciatore, ha rischiato grosso
Noel Gallagher, colpito da una testata dal padre di un calciatore, ha rischiato grosso
©Getty ImagesManolo Pestrin si dimentica ed entra in campo a litigare: squalificato
Manolo Pestrin si dimentica ed entra in campo a litigare: squalificato
©Getty ImagesMilan, i complimenti di Gianluigi Donnarumma
Milan, i complimenti di Gianluigi Donnarumma
©Getty ImagesLa Salernitana si salva con brivido: in B ci va il Cagliari
La Salernitana si salva con brivido: in B ci va il Cagliari
 
Zlatan Ibrahimovic, foto da boss
Milan, le pagelle dei campioni d'Italia - Serie A 2021/2022
Inter, le pagelle dei secondi classificati - Serie A 2021/2022
Pep Guardiola impazzisce (e c'è da capirlo): le foto
Fiorentina in Conference League, il commovente omaggio della squadra a Davide Astori. Le foto
Aitana Bonmati, che incanto! Le foto della splendida calciatrice
Delirio a Liverpool: i tifosi invadono il campo. Le foto
Donnarumma, Messi e Verratti scoprono il Qatar: le foto