Parma, Coulibaly si presenta: "Mi ispiro a Cancelo"

"Il campionato italiano è famoso per la qualità difensiva ed è soprattutto per questo che ho scelto l'Italia".

8 Settembre 2021

Il difensore è stato presentato in conferenza stampa.

Il Parma ha presentato in conferenza stampa il nuovo difensore Woyo Coulibaly, che ha spiegato le ragioni che l'hanno spinto a vestire la maglia dei ducali: "Il campionato italiano è famoso per la qualità difensiva ed è soprattutto per questo che ho scelto l'Italia. Poi qui c'è un progetto per una risalita immediata in Serie A con una bella rosa, ecco perché sono qui. Avevo offerte anche dalla Ligue 1".

"Il fatto che in passato Thuram, che giocava nella mia stessa posizione, abbia scelto Parma è stato sufficiente a convincermi. Non gli ho parlato personalmente e non lo conosco, ma questa circostanza mi ha convinto ancora di più a venire qui".

"Sono ambidestro e non ho preferenza sulla fascia in cui giocare, l’importante è essere in campo. Mi ispiro a Joao Cancelo, anche se non ho un vero giocatore preferito, ma mi piace chi in fase difensiva è molto agguerrito" ha concluso Coulibaly.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesTorino, Ivan Juric gonfia il petto
Torino, Ivan Juric gonfia il petto
©Getty ImagesJuric, mossa vincente: e il Toro vola
Juric, mossa vincente: e il Toro vola
©Getty ImagesSerie B: Frosinone corsaro, Brescia rimontato
Serie B: Frosinone corsaro, Brescia rimontato
©Getty ImagesPelé è di nuovo ricoverato in terapia intensiva
Pelé è di nuovo ricoverato in terapia intensiva
©Getty ImagesQualificazioni Mondiali femminili: la Nazionale parte bene
Qualificazioni Mondiali femminili: la Nazionale parte bene
©Getty ImagesIl Milan denuncia, la Procura Federale apre inchiesta
Il Milan denuncia, la Procura Federale apre inchiesta
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?