Paratici giura amore alla Juventus

Il direttore sportivo bianconero parla di Marotta e Milinkovic-Savic.

8 Ottobre 2018

A margine della cerimonia di premiazione dei premi “Manlio Scopigno” per la scorsa stagione sportiva, Fabio Paratici ha dichiarato: “Dedico questo premio alla persona che mi ha cresciuto e che per me è stato davvero un padre, Beppe Marotta. Senza di lui ora le cose cambieranno, prima mi era riuscito bene di restare tre passi indietro, ma io continuerò a fare il mio lavoro per costruire la Juventus più forte di sempre”.

“Milinkovic-Savic? Non ne abbiamo mai parlato nè con la Lazio nè con lui. Pogba? Siamo legati a lui ma non ci abbiamo mai pensato e non abbiamo intenzione di pensarci. Marotta all’Inter? Non mi stupirei - ha concluso Paratici - perchè è un grande dirigente e l’Inter è una grande società. Insieme a Galliani è uno dei più grande degli ultimi dieci anni. Io via dalla Juve? Non ho mai pensato di cambiare, sono innamorato della Juve”.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesSuperlega, l'Uefa fa una mossa a sorpresa
Superlega, l'Uefa fa una mossa a sorpresa
©Getty ImagesSerie A, il posticipo fra Venezia e Torino finisce in parità
Serie A, il posticipo fra Venezia e Torino finisce in parità
©Getty ImagesSerie A, aumenta la capienza negli stadi
Serie A, aumenta la capienza negli stadi
©Getty ImagesJuve, duro attacco di Andrea Agnelli:
Juve, duro attacco di Andrea Agnelli: "Ecco chi ha fatto danni"
©Getty ImagesBeppe Bergomi sconcertato da Gigio Donnarumma
Beppe Bergomi sconcertato da Gigio Donnarumma
©Getty ImagesNations League, Roberto Mancini pronto a svelare i convocati per la fase finale
Nations League, Roberto Mancini pronto a svelare i convocati per la fase finale
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle