"Pairetto incapace o disonesto": Pozzo deferito

La decisione della Procura della Federcalcio.

30 Marzo 2017

"La decisione di Pairetto e Saia nel match di Roma? La peggiore che mi sia capitata in trent'anni di calcio. L'arbitro è a due passi e l'addizionale di fronte: non trovo giustificazione. O dobbiamo dire che è incapace o ancora peggio disonesto. Per me non dovrebbe arbitrare più", queste le parole di un furioso patron Giampaolo Pozzo ad Udinese Tv dopo il rigore che portò la Lazio alla vittoria contro i friulani lo scorso febbraio.

La Federcalcio, per queste frasi, ha deciso di deferire il presidente dei bianconeri: "La Federcalcio ha reso noto che il procuratore federale - esaminate le dichiarazioni pubblicate in data 28/02/2017 e rilevato che non sono state pubblicate rettifiche - ha deferito dinanzi al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare Giampaolo Pozzo, socio e 'patron' dell'Udinese Calcio: 'per avere espresso pubblicamente dichiarazioni lesive della reputazione, della competenza e della capacità professionale di Luca Pairetto e di Francesco Paolo Saia, rispettivamente arbitro e addizionale della gara Lazio-Udinese disputata in data 26/02/2017. Deferita anche la società a titolo di responsabilità oggettiva".

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLamanna tornerà in campo tra cinque mesi
Lamanna tornerà in campo tra cinque mesi
©Getty ImagesEmpoli-Chievo sarà giocata
Empoli-Chievo sarà giocata
©Getty ImagesMaurizio Pistocchi preannuncia il suo addio a Mediaset
Maurizio Pistocchi preannuncia il suo addio a Mediaset
 
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle