Napoli: Gattuso non ne può più

Il tecnico partenopeo si spazientisce a proposito delle polemiche del dopo partita con il Parma.

3 Febbraio 2021

Gennaro Gattuso torna sul suo sfogo, arrivato dopo la partita contro il Parma, ma solo per togliersi un nuovo sassolino dalla scarpa e chiudere definitivamente la vicenda.

Così infatti il tecnico partenopeo ha risposto a una precisa domanda, al termine della semifinale di Coppa Italia pareggiata 0-0 allo stadio Maradona contro l'Atalanta: "La messa si recita una volta al giorno. Io l'ho già fatto, perciò ora parliamo di calcio. Questa è la cosa più importante. Altrimenti non se ne esce più", il suo secco commento a 'Rai Sport'.

Gattuso si è anche soffermato sulla sua scelta della difesa a tre, mandata in campo contro gli orobici: "Se la riproporrò? Difficile rispondere. Dipende anche da chi abbiamo fuori e chi sta bene. Giochiamo ogni tre giorni, dipende tutto dalla condizione dei ragazzi. Ma sicuramente dovremo lavorarci ancora un po', perché dietro siamo più equilibrati ma perdiamo qualcosa davanti".

Parole secche anche a proposito della partita contro l'Atalanta, e sulle prospettive in vista del ritorno a Bergamo: "Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualcosa, abbiamo preso due imbucate e dovevamo fare meglio. Però quando mi dite che siamo favoriti mi viene da sorridere, perché contro l'Atalanta non lo si è mai".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTre turni a Ettore Marchi, due per bestemmie
Tre turni a Ettore Marchi, due per bestemmie
©Getty ImagesGattuso:
Gattuso: "Sono io il primo colpevole"
©Pubblico dominioAddio a Lamberto Leonardi
Addio a Lamberto Leonardi
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle