Montella non sa darsi una spiegazione

"Usciamo a testa alta perché i ragazzi hanno dato tutto" ha commentato l'allenatore della Fiorentina.

montella

Vincenzo Montella non può certo dirsi soddisfatto del risultato di sabato sera contro il Lecce, uno 0-1 che conferma il periodo di crisi della Fiorentina ed è aggravato dall'infortunio occorso a Franck Ribery: "Non so come sta, onestamente - ha dichiarato nel post partita a 'Dazn' - sicuramente ha una fortissima contusione. Ci tenevo comunque a fare i complimenti al Lecce, è difficile per una neopromossa vincere in trasferta".

A chi gli chiede una spiegazione per la sconfitta, Montella sostiene di non essere in grado di dare una spiegazione: "Abbiamo fatto una grande gara sotto il punto di vista comportamentale - ha detto -. I primi 20-25 minuti li abbiamo giocati in fase offensiva, forse non segnando abbiamo perso lucidità. Però io sono orgoglioso dei ragazzi per come hanno interpretato la partita, usciamo a testa alta perché abbiamo dato tutto".

Sui fischi di fine partite, Montella ha poi dichiarato: "La sconfitta pesa, perché abbiamo giocato bene e abbiamo poco da recriminare. Questo è il calcio, accettiamo i fischi ma, ripeto, i ragazzi hanno dato tutto. I tifosi hanno manifestato il loro disappunto in maniera onesta".


ARTICOLI CORRELATI:

Liga, il Real Madrid si prende il primo posto
Liga, il Real Madrid si prende il primo posto
Inter, in tanti a rischio squalifica
Inter, in tanti a rischio squalifica
Bologna, Mihajlovic ricoverato in ospedale
Bologna, Mihajlovic ricoverato in ospedale
Juventus, altro record per CR7
Juventus, altro record per CR7
Rino Gattuso non si accontenta
Rino Gattuso non si accontenta
Maurizio Sarri processa la Juventus
Maurizio Sarri processa la Juventus
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon