Minacce Conte: nuovi dettagli della lettera

La missiva, "scritta da un tifoso", sarebbe stata spedita da Firenze.

Antonio Conte

I carabinieri del Nucleo investigativo di Milano hanno ascoltato mercoledì Antonio Conte per fare luce sulla busta contenente un proiettile e una lettera con minacce che il tecnico dell'Inter ha ricevuto nei giorni scorsi. Secondo quanto riporta La Stampa, il mister leccese, che non è sembrato turbato, ha confermato di non riconoscere la scrittura e ha spiegato che il contenuto della lettera non gli fa venire in mente chi possa essere stato l'autore della missiva.

Secondo le autorità, la pista più accreditata potrebbe portare a un tifoso della società nerazurra che non approva il passato juventino del tecnico salentino. Secondo indiscrezioni riportate da Repubblica, le minacce riguardavano anche il preparatore atletico nerazzurro Antonio Pintus, anche lui con un passato alla Juventus. Dopo aver letto il contenuto della lettera per la prima volta, Conte ha deciso di presentare querela. 

La Stampa ha rivelato anche alcuni dettagli della missiva, che sarebbe stata scritta in stampatello con una penna nera. Il testo sarebbe in un "italiano colto", e le minacce sarebbero sempre al plurale: "Sappiamo dove vivi... Sappiamo chi è tua figlia". L'ultimo dettaglio arriva dal Corriere della Sera: la lettera, recapitata il 14 novembre nella sede della società nerazzurra a Milano, porta un timbro postale di Firenze. 


ARTICOLI CORRELATI:

Anastasi, il ricordo di Juventus e Inter
Anastasi, il ricordo di Juventus e Inter
Cagliari-Lazio non è ancora finita
Cagliari-Lazio non è ancora finita
Fiorentina: Mancini ha un messaggio per Chiesa
Fiorentina: Mancini ha un messaggio per Chiesa
Calcio in lutto, è morto a 71 anni Pietro Anastasi
Calcio in lutto, è morto a 71 anni Pietro Anastasi
Gervinho, niente Juventus
Gervinho, niente Juventus
Serie A, ufficializzati anticipi e posticipi fino alla 30a giornata
Serie A, ufficializzati anticipi e posticipi fino alla 30a giornata
Juventus, riecco Cristiano Ronaldo
Juventus, riecco Cristiano Ronaldo
Insulti a Gasperini, multata la Fiorentina
Insulti a Gasperini, multata la Fiorentina
MIhajlovic sorride:
MIhajlovic sorride: "Sta andando tutto bene"
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio