Meret, l’agente insorge dopo l’espulsione

Andrea Pastorello difende il proprio assistito: "Entrata su Ronaldo priva di cattiveria".

4 Marzo 2019

Il giorno dopo la prima espulsione della carriera, per Alex Meret parla l’agente Andrea Pastorello. Il cartellino rosso subito dal portiere del Napoli ha fatto discutere e ha inevitabilmente condizionato la super-sfida contro la Juventus, vinta 2-1 dai bianconeri.

Intervistato da Radio Rai, Pastorello, più che esprimere il proprio dissenso nei confronti della decisione dell’arbitro Rocchi, ha tenuto a specificare le intenzioni del proprio assistito nell’azione incriminata: “Non è mia intenzione commentare la decisione arbitrale, ma voglio chiarire che l’uscita di Alex su Cristiano Ronaldo era del tutto priva di cattiveria. Una semplice situazione di gioco, propria di una persona eccezionale come Alex, di cui ribadiamo la totale lealtà agonistica. Ci sembra sia il caso di tutelare la sua immagine e la sua serietà”.

Una battuta poi sulla contraddittoria stagione vissuta dall’ex portiere della Spal, a lungo fuori per l’infortunio subito in ritiro: Siamo ancora sicuri che sia stata la migliore possibile. Peccato per l'infortunio in estate, ma ora Meret ha recuperato al meglio e ha davanti una strada spianata grazie a qualità indiscutibili. Il dualismo con un portiere come Ospina gli ha fatto bene e ora sta trovando sempre piu' spazio tra i titolari di Ancelotti".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty Images
"Ripetute bestemmie": stangato Mandorlini
©Getty ImagesMichele Marconi, deferimento respinto
Michele Marconi, deferimento respinto
©Getty ImagesJonathan Biabiany avvisa l'Inter:
Jonathan Biabiany avvisa l'Inter: "Attenta al Parma"
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle