Mancini: “Icardi e Palacio, niente Roma”

12 Marzo 2016

Roberto Mancini analizza a caldo la serata dell'Inter: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, perché il Bologna è in un ottimo momento, non prendeva gol da diverse partite. L’abbiamo sbloccata e sono soddisfatto, anche se ci siamo complicati la vita nel finale, ma evidentemente siamo fatti così: all’Inter piace soffrire fino alla fine. La vittoria era la cosa più importante. Peccato anche per il giallo a Palacio, che era diffidato. Perché ho puntato su D’Ambrosio, che da alcuni era criticato? Non so da chi, lui è un giocatore serio, puntiamo molto su di lui".

"Sono dispiaciuto per Icardi, ma non so ancora per quanto non ci sarà: sicuramente non potrà giocare a Roma, così come Palacio, quindi questo un filo mi preoccupa. La sfida con i giallorossi? Era importante vincere oggi, ma punti ce ne sono ancora, può accadere di tutto da qui alla fine. L’assenza di Telles? È un ragazzo giovane, di grandi qualità, ma deve crescere in Serie A e comunque devo sceglierne due e oggi la mia scelta è ricaduta su Nagatomo e D’Ambrosio. Pericolo Olimpiadi per Miranda? Stamattina ci siamo visti con Dunga, ci siamo parlati ma è ancora presto per capire la situazione. Thohir? Ci siamo baciati… Scherzo, non ci siamo visti".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMilan decimato a Cagliari: probabili formazioni
Milan decimato a Cagliari: probabili formazioni
©Getty ImagesCaos Barcellona: Messi perde trofeo e faccia
Caos Barcellona: Messi perde trofeo e faccia
©Getty ImagesAntonio Conte:
Antonio Conte: "Ho visto un'Inter incredibile"
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto