Leopoldo Jacinto Luque è morto, Argentina in lutto

L'attaccante campione del mondo con l'Argentina nel 1978 è morto a causa del Covid-19.

Leopoldo Jacinto Luque è morto all'età di 71 anni

Dopo Diego Armando Maradona, l'Argentina dice addio ad un altro dei suoi miti.

A Mendoza, all'età di 71 anni, è morto infatti Leopoldo Jacinto Luque, stroncato dal Covid-19, dopo un mese di ricovero in ospedale che non è servito a salvargli la vita.

Attaccante da 22 gol in 45 partite con l'Albiceleste, Luque fu uno dei protagonisti nello storico Mondiale del 1978, vinto dai padroni di casa grazie anche alle sue quattro reti che gli valsero il titolo di vice-capocannoniere.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIbrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
Ibrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
©Getty ImagesMondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
Mondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
©Getty ImagesMilan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
Milan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle