Juventus dalla beffa al colpaccio, è prima

Monza-Juventus 1-2

La Juventus spezza la maledizione di Monza e vola in vetta alla classifica. Nell'anticipo della 14esima giornata della Serie A, la squadra di Allegri ha superato gli uomini di Palladino con una vittoria per 2-1, superando l'Inter al primo posto. Allo stadio U-Power, nel primo tempo Di Gregorio ha salvato la situazione parando un rigore di Vlahovic all'11', ma subito dopo Rabiot ha sbloccato la partita con un gol di testa al 12'.

Nella ripresa, il destino della partita è stato incerto fino all'ultimo minuto di recupero. Valentin Carboni ha pareggiato i conti al 91' con un gran sinistro ad effetto, ma la Juventus ha ottenuto una vittoria importante grazie al gol di Gatti al 94'.

Cristiano Giuntoli aveva parlato di mercato a Dazn prima di Monza-Juventus: "Io e Manna lavoriamo quotidianamente con Allegri e con l'ad Scanavino, si è creato un bel gruppo di lavoro e siamo contenti. Per noi Allegri è un punto di riferimento, ce lo teniamo molto stretto e qualsiasi altra candidatura non ha scampo".

Capitolo Vlahovic, dopo che l'ex viola ha ribadito la sua volontà di rimanere in bianconero: "Stiamo parlando con tanti, abbiamo un rapporto molto forte coi nostri calciatori e con gli agenti. Vogliamo dare continuità a questo gruppo che ci sta dando grandi soddisfazioni".

Articoli correlati