Italia, esordio da urlo: steso il Belgio

13 Giugno 2016

L'Italia vince e sorprende al debutto a Euro 2016: gli Azzurri battono per 2-0 il più quotato Belgio grazie alle reti di Giaccherini e Pellé e iniziano nel migliore dei modi la competizione continentale. Il modulo di Conte disorienta e stupisce i Diavoli Rossi, anche se gli ultimi venti minuti sono di pura sofferenza: il fortino davanti a Buffon resiste, e nel finale arriva il gol della sicurezza di Pellé.
 
Primo tempo di marca azzurra. Il dispiegamento tattico ideato da Conte, un 3-5-2 dinamico, gli inserimenti delle ali e dei centrocampisti innescati dai lanci dei difensori mettono in serio imbarazzo un Belgio impacciato e individualista, incapace di creare una offensiva costante nonostante il superiore tasso tecnico.
 
La Nazionale di Conte non forza la giocata e crea la sua prima vera occasione al 29' con Pellé. Al 32' arriva il vantaggio: splendido lancio dalle retrovie di Bonuccci, aggancio sontuoso di Giaccherini che di destro batte Courtois. Esplode la panchina azzurra, Conte si fa addirittura male a un labbro.
 
Il momento felice dell'Italia continua: al 35' Courtois devia in corner una conclusione di Candreva, al 36' Pellé si divora il raddoppio mandando fuori di testa da pochi passi.
 
Ripresa, primo quarto d'ora giocato a viso aperto dalle due formazioni e altamente spettacolare: Lukaku in contropiede spreca calciando alto con Buffon in uscita, al 55' Pellé va a un passo dal raddoppio, testa su cross di Candreva ma Courtois compie un miracolo in tuffo.
 
Al 58' Conte punisce Darmian per una palla persa sostituendolo con De Sciglio, mentre cresce il Belgio, dentro Mertens per Nainggolan. 
 
L'Italia cala fisicamente e viene schiacciata per larghi tratti del match. I Diavoli Rossi, presi per mano da Hazard, non riescono però a creare il varco giusto per passare e non riescono ad andare oltre al tiro da fuori. Wilmots opta per un cambio in attacco, dentro Origi per Lukaku.
 
Conte inserisce Immobile per Eder, poi Thiago Motta per uno stanco De Rossi, la pressione del Belgio è asfissiante e incominciano a fioccare i gialli: Chiellini e Bonucci i sanzionati da Clattenburg.
 
L'Italia è sulle gambe negli ultimi 10 minuti, di pura sofferenza. Origi manda alto di testa da pochi passi, ma gli Azzurri pungono ancora in contropiede: Immobile costringe Courtois a un altro miracolo.
 
E' un calvario prima del triplice fischio, Mertens e Hazard mettono alla frusta la nostra difesa, ma il fortino davanti a Buffon resiste stoicamente, fino alla rete della liberazione al 92' di Pellé.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ibrahimovic: campionato finito, anche gli Europei in bilico
Ibrahimovic: campionato finito, anche gli Europei in bilico
©Massimo Moratti, doppia stoccata alla Juventus
Massimo Moratti, doppia stoccata alla Juventus
©Lautaro Martinez torna a parlare di Mauro Icardi
Lautaro Martinez torna a parlare di Mauro Icardi
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto