Inter, il diktat di De Boer: "Lotta e cuore"

20 Agosto 2016

Arrivato da poco più di due settimane, Frank De Boer si è subito trovato a dover lavorare a testa bassa per preparare il debutto in campionato della sua Inter contro il Chievo Verona

L'ex tecnico dell'Ajax, alla sua prima conferenza stampa da allenatore della 'Beneamata' prima di una partita ufficiale, ha subito mostrato grande entusiasmo: "Sono molto eccitato per il debutto contro il Chievo. Ai miei chiedo di giocare con il cuore, di lottare gli uni per gli altri", le sue prime parole. 

"Siamo tutti entusiasti di iniziare la stagione - ha poi aggiunto l'allenatore olandese - non sono preoccupato per il poco tempo avuto a mia disposizione. Sono fiducioso che la mia squadra sia pronta. In questi giorni ho preso informazioni sui giocatori. Io sono qui per vincere: non so se accadrà già quest'anno o negli anni prossimi".

De Boer ha anche commentato il mercato interista: "Joao Mario e Sissoko sono davvero interessanti, in qualche modo potrebbero completarci - ha ammesso -. Guardando agli impegni che abbiamo, c'è bisogno di grandi giocatori, di una squadra completa e forte. Forse a centrocampo non siamo del tutto completi, magari servono giocatori di diverso tipo. Ma questo lo dovremo valutare con attenzione. Adesso, però, devo concentrarmi solo sul Chievo".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ilicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Fonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto