Incubo Foggia, nuove perquisizioni allo stadio

Sviluppi sull'inchiesta a carico del patron Sannella.

Non c’è pace per il Foggia. Mentre i tifosi attendono con trepidazione il verdetto del Consiglio Federale sull’iscrizione alla prossima Serie C, che sembra però sempre più lontana, la Guardia di Finanza di Bari e di Foggia ha fatto scattare una serie di perquisizioni allo stadio comunale “Pino Zaccheria” e in aziende locali per reati connessi alla gestione del Foggia Calcio, procedendo per frode fiscale e riciclaggio. A riportarlo è l’Ansa.

Si tratterebbe dell'inchiesta avviata all'inizio del 2018 a carico del patron Fedele Sannella, indagato per riciclaggio di denaro sporco nel Foggia Calcio negli anni 2016 e 2017.   Le perquisizioni interessano i due patron della squadra, oltre a Fedele Sannella il fratello Francesco, e alcune società a loro riconducibili come la Satel Srl e la Sannella Holding 2. Diverse perquisizioni coinvolgono altri treimprenditori foggiani.

I fratelli Sannella hanno messo recentemente in vendita la squadra a un euro.

foggia, tifosi

ARTICOLI CORRELATI:

Mancosu:
Mancosu: "Vogliamo giocare fino in fondo"
Pradé:
Pradé: "Ribery in grande forma"
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag