Incidente in allenamento, Simone Consonni salta l’importante appuntamento iridato

Simone Consonni deve tornare a casa dopo la brutta caduta in allenamento

Dalle strade di Glasgow arriva una brutta notizia che riguarda Simone Consonni: il corridore di Brembate di Sopra è infatti stato vittima di un incidente su una pista ciclabile della città scozzese che sta ospitando i Mondiali di ciclismo, e sarà costretto a tornare a causa viste le fratture alla clavicola destra e allo scafoide della mano sinistra.

Consonni, che a Glasgow ha vinto l'argento nell'inseguimento a squadre pur non prendendo parte alla finale, avrebbe dovuto partecipare nella serata di mercoledì alla corsa a punti, specialità sulla quale puntava molto essendone campione d'Europa in carica dopo la vittoria dello scorso febbraio a Grenchen.

Secondo lo staff medico della Nazionale, come riporta 'Cicloweb', lo scafoide sarà molto probabilmente da operare, mentre per il recupero della clavicola dovrebbe bastare una fasciatura rigida. Consonni sarà sostituito, nella corsa a punti, da Michele Scartezzini.

Fratello di Chiara Consonni, quattro volte iridata su pista, Simone vanta un oro olimpico e uno mondiale nell'inseguimento a squadre (vinti rispettivamente a Tokyo 2020 e Roubaix 2021), oltre agli ori europei vinti a Grenchen 2023 sempre nell'inseguimento a squadre oltre che nella corsa a punti.

Articoli correlati