Il VAR salva la Fiorentina: Lazio infuriata

All'Olimpico un rigore di Babacar fissa l'1-1 al 93': ad Inzaghi non basta de Vrij.

VAR ancora protagonista sui campi di Serie A.

L’aiuto tecnologico agli arbitri salva la Fiorentina che esce imbattuta dall’Olimpico contro la Lazio, a propria volta costretta a rimandare ancora l’appuntamento con la vittoria. Solo due punti nelle ultime tre partite, tutte interne, per la squadra di Inzaghi, Europa League compresa.

L’ex Pioli esulta al 93’ grazie al rigore trasformato da Babacar, che spiazza Strakosha dopo che l’arbitro Massa era stato richiamato dal VAR per l’evidente contatto tra Caicedo e Pezzella. Incauto l’attaccante ecuadoriano, ma il punto premia una Fiorentina sempre in partita, prima e dopo lo svantaggio firmato al 27’ da un colpo di testa di de Vrij su punizione di Luis Alberto.

La Lazio ha avuto il torto di non chiudere la partita nel proprio momento migliore, la seconda parte del primo tempo, e di sprecare diverse occasioni in contropiede nella ripresa con Luis Alberto e Parolo. 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus: 4 gare di B a porte chiuse
Coronavirus: 4 gare di B a porte chiuse
Conte mette prima il Ludogorets della Juve
Conte mette prima il Ludogorets della Juve
Coronavirus, Feralpisalò:
Coronavirus, Feralpisalò: "Situazione sotto controllo"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium