Il Pordenone vede la B e cambia casa

Neroverdi a un passo dalla storica promozione, ma c'è il problema stadio.

12 Marzo 2019

La vittoria nello scontro diretto con la Triestina ha avvicinato sensibilmente il Pordenone allo storico traguardo della promozione in Serie B.

La squadra di Tesser ha dieci punti di vantaggio sugli alabardati a otto giornate dalla fine del campionato e può iniziare a programmare il debutto tra i cadetti.

Uno dei primi nodi da affrontare è quello relativo allo stadio. Il “Bottecchia” necessita di lavori e potrebbe non essere a disposizione per le prime giornate. In tal caso, secondo quanto riferisce Il Gazzettino, i ramarri potrebbero iniziare il campionato alla 'Dacia Arena', la casa dell'Udinese.

"Siamo pronti a parlare con Mauro Lovisa. confermiamo la disponibilità del nostro stadio, anche se dobbiamo ancora incontrarci per chiarire i dettagli tecnici dell’operazione" ha detto Gino Pozzo, figlio del patron dell'Udinese Giampaolo.

Il Pordenone potrebbe quindi seguire l'esempio del Portogruaro, che emigrò a Udine nelle prime giornate del campionato 2010-2011, l'unico giocato in B dai granata.

©Obiettivo Pianta

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesInter in semifinale: Eriksen decisivo, Ibrahimovic espulso
Inter in semifinale: Eriksen decisivo, Ibrahimovic espulso
©Getty ImagesScintille Ibrahimovic-Lukaku, insulti e testa a testa
Scintille Ibrahimovic-Lukaku, insulti e testa a testa
©Getty ImagesJuventus, Gianluigi Buffon deferito per la bestemmia
Juventus, Gianluigi Buffon deferito per la bestemmia
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle