Il Pisa elimina la Cremonese ai rigori

Grigiorossi subito fuori dalla Coppa Italia: alla lotteria dei rigori, fatali gli errori di Brighenti e Boultam.

Cremonese subito fuori dalla Coppa Italia: alla lotteria dei rigori, fatali gli errori di Brighenti e Boultam.  Il coriaceo Pisa passa meritatamente il turno, nonostante l'assenza di sei giocatori.

La Cremonese è un cantiere aperto, ancora in cerca di una fisionomia definita. Prova ne sia il fatto che dopo meno di 3' subisce il goal pisano, dal difensore Zammarini. Il pressing dei grigiorossi frutta il penalty realizzato al 16' da Montalto, dopo l'atterramento di Castrovilli. Un minuto dopo è Croce a colpire in pieno il palo. La Cremonese non smette si spingere e al 24' raddoppia con Castrovilli, bravo a piazzare di piatto destro il cross di Carretta. Le squadre vanno al riposo sul 2-1.

L'inizio di ripresa vede protagonista il portiere nerazzurro Campani, autore di due miracoli su Arini e Kresic. La Cremonese appare meno lucida nella costruzione del gioco, poi riprende il controllo del campo, ma senza creare reali occasioni da rete. E' invece il Pisa a capitalizzare un momento di confusione della difesa grigiorossa, pareggiando con Masucci, al 67'. Mandorlini avvicenda Castrovilli e Montalto con Strefezza e Brighenti Al 90' regolamentare Strefezza fa strozzare in gola l'urlo del goal, cogliendo la traversa a portiere battuto. Si va ai supplementari.

All'8' del 1° t.s. il neo-entrato Greco, a tu per tu col portiere, gli tira addosso. Due minuti dopo, la Cremonese recrimina per un presunto fallo di mano in area del giovane Bechini. Durante il minuto di recupero del 1° t.s., Kresic perde palla: Cuppone in contropiede realizza il 3-2 del Pisa. All'ultimo secondo, il tiro a porta vuota di Brighenti viene miracolosamente ribattuto da Zammarini.

Inizia il 2° t.s. e l'allenatore dei toscani, D'Angelo, viene espulso per proteste. Il Pisa è un controllo; la Cremonese attacca con le esigue forze rimaste. Lo "Zini" esplode al 15' del 2° t.s. quando Castagnetti insacca il 3-3. Le squadre vanno ai rigori. 

Rigori: Moscardelli segna - Brighenti sbaglia - Cuppone segna - Mogos segna - Masucci segna - Strefezza segna - De Vitis segna - Boultam sbaglia

ANDREA MANDORLINI (all. Cremonese): abbiamo fatto alcuni errori, che abbiamo pagato cari. Spiace aver perso alla lotteria dei rigori: credo che la squadra avrebbe meritato altro. Abbiamo creato molte occasioni, ma i nostri avversari sono stati bravi a infilarci tre volte. 

LUCA D'ANGELO (all. Pisa):  al di là dell'esito dei rigori, la partita è stata abbastanza equilibrata, nonostante avessimo di fronte un avversario di categoria superiore. Mi è piaciuto lo spirito dei miei ragazzi: penso che nel calcio il fattore emozionale sia determinante. Siamo felicissimi di questo risultato. Il nostro portiere Campani ha sicuramente fatto la differenza.

tifosi pisa

ARTICOLI CORRELATI:

Primo round salvezza al Pescara
Primo round salvezza al Pescara
Barella-Lukaku: Inter avanti
Barella-Lukaku: Inter avanti
Valter Mattioli si è sentito tradito
Valter Mattioli si è sentito tradito
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa