Il Chievo non dà scampo al Pescara

Undicesimo risultato utile consecutivo per i veneti. Abruzzesi battuti 3-1.

31 Gennaio 2021

Il Chievo batte il Pescara 3-1.

Altri tre punti fondamentali in chiave play off per il Chievo di Aglietti all’11esimo risultato utile consecutivo. Al Bentegodi, nella prima giornata di ritorno, batte un ottimo ed indomito Pescara di Breda. Tre a uno il finale firmato da Palmiero, momentaneo pareggio di Maistro, quindi Mogos raddoppia e De Luca cala il tris. Classifica: Chievo 35 punti a 6 dalla capolista Empoli, Pescara ultimo con 16 (una partita da recuperare). Prossimo turno: Salernitana-Chievo, Pescara-Reggina (6 febbraio ore 14).

Primo tempo. 5’: azione da manuale sulla destra, centro basso di Mogos, rasoiata di Palmiero dal limite, l’estremo Fiorillo battuto per l’1 a 0 clivense. Immediata la reazione abruzzese: Odgaard, dal limite, colpisce un clamoroso palo. Clivensi controllano, Ciciretti calcia dal limite, palla appena sopra la traversa; Mogos sempre dalla destra, Fiorillo neutralizza. Pescara cresce: Maistro dal limite, magistrale la sua conclusione “a giro” che infila Semper alla sua sinistra per il pareggio biancoazzurro. Gara equilibrata, squadre a viso aperto, latitano le occasioni dopo la rete dell’1 a 1. 34’, angolo Pescara: niente di fatto. Flipper in area abruzzese, palla in angolo da cui nulla scaturisce.

Secondo tempo. Inizio di ripresa e clivensi nuovamente in vantaggio. 1’: Mogos, dal vertice destro dell’area, lascia partire un fendente che non lascia scampo a Fiorillo, Chievo-Pescara 2-1. Abruzzesi nuovamente avanti, Chievo sulla difensiva. Dentro Busellato e Zita: le mosse di Breda al 14’. Busellato subito protagonista (17’): calcia sull’esterno della rete, sfiorando il pareggio. Altre sostituzioni nel Pescara: entrano Bellanova e l’ex Cetin. Anche Aglietti cambia: dentro Obi e Fabbro. Chievo vicino al tris: Fiorillo è bravissimo nel neutralizzare, in due tempi, il bello stacco di Leverbe. Sull’altro fronte seconda occasione d’oro per Busellato che si divora il pareggio: il neo entrato calcia a colpo sicuro, indisturbato, da centro area, Semper salva i veronesi di piede. Altri due cambi nel Chievo: dentro Bertagnoli e Canotto. 31’: De Luca, irresistibile sulla destra, ne salta due, entra in area e di potenza insacca: Chievo-Pescara 3-1. Breda inserisce anche Vokic, ultima disperata mossa per rientrare in partita. Odgaard sfiora il 3-2 con un poderoso stacco, fuori di un niente. Dentro il clivense Zuelli nel finale. Cinque minuti di recupero, ultime folate abruzzesi senza esito. Triplice fischio: Chievo-Pescara 3-1.

 

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da RaiSanremo, Ibrahimovic fa tardi: lo svedese racconta la sua 'odissea'
Sanremo, Ibrahimovic fa tardi: lo svedese racconta la sua 'odissea'
©Getty ImagesSanchez trascina l'Inter: Parma battuto e Milan a 6 punti
Sanchez trascina l'Inter: Parma battuto e Milan a 6 punti
©Getty ImagesClaudio Marchisio, duro sfogo: smentito l'ingresso in politica
Claudio Marchisio, duro sfogo: smentito l'ingresso in politica
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto