Ibrahimovic, lezioni di vita dal palco dell'Ariston

Il campione svedese ha parlato dell'importanza di sfidare se stessi e del fatto che il fallimento sia una parte del successo.

7 Marzo 2021

Zlatan Ibrahimovic ha concluso la sua partecipazione al Festival di Sanremo dispendiando consigli utili dall'alto della sua grandezza

Si è concluso, nella tarda nottata di sabato, il Festival di Sanremo: hanno vinto i Maneskin. L'attenzione del publbico pero' non si è focalizzata solo sugli artisti canori, ma anche su una delle attrazioni principali della kermesse, Zlatan Ibrahimovic. Dal palco dell'Ariston il fuoriclasse svedese ha fatto un monologo parlando della sua riuscita esperienza come ospite fisso della manifestazione.

"Tutti conoscevano Zlatan prima di questo Festival. Perché è venuto qui dunque Zlatan? Perché gli piacciono le sfide, l'adrenalina, la possibilità di crescere. Se non sfidi te stesso, non cresci. Quando scendi in campo puoi vincere o perdere. Ho giocato 945 partite, ne ho vinte tante, ma non tutte. Ho vinto 11 scudetti e perso qualcuno. Ho vinto tantissime coppe, ma anche persa qualcuno. Sono Zlatan anche senza aver vinto tutte le partite, lo sono quando vinco e quando perdo. Il fallimento non è il contrario del successo, è una parte del successo. Fare niente è il più grande sbaglio che puoi fare".

©Screenshot tratto da Rai

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIlicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Getty ImagesIlicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Getty ImagesFonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto