Grosso e il bicchiere mezzo pieno

"Volevamo fare sei punti nelle due partite in casa, ma non ho nulla da rimproverare ai miei" le parole del tecnico biancorosso dopo il pareggio contro lo Spezia.

Il Bari stecca anche la seconda partita casalinga consecutiva in quattro giorni e rinvia il salto di qualità in classifica. Appena due i punti raccolti contro Pro Vercelli e Spezia e al termine della gara contro i liguri l’umore di Fabio Grosso non può essere dei migliori:

“Abbiamo provato in tutti i modi a battere sia lo Spezia che la Pro Vercelli - ha detto Grosso in conferenza stampa - Non ci siamo riusciti, avremmo dovuto gestire meglio il pallone, ma a me piace guardare il bicchiere mezzo pieno e allora prendiamoci questi due punti. Ne volevamo sei, ma sapevamo che non erano partite facili. C'è mancato un pizzico di lucidità nei minuti finale, qualcuno è arrivato un po' stanco, ma non credo che la squadra abbia nulla da farsi perdonare. Non è facile fare centottanta minuti in tre giorni quasi tutti a rincorrere". 

I biancorossi sono partiti ad handicap come contro la Pro: "Non meritavamo di stare sotto, ma nei primi minuti siamo un po' contratti e scontati nelle giocate. Nella ripresa siamo riusciti a recuperare la partita ma nel finale abbiamo rischiato di nuovo di perderla per demeriti nostri”.
 

Grosso

ARTICOLI CORRELATI:

La Feralpi lancia un appello alla Serie A
La Feralpi lancia un appello alla Serie A
La Premier League prolunga la quarantena
La Premier League prolunga la quarantena
Serie A, nessun accordo sul taglio agli stipendi
Serie A, nessun accordo sul taglio agli stipendi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora