Grassadonia: "Ecco il mio Foggia"

Un altro ko per i pugliesi, piegati di misura dal Pescara, ma il tecnico è ottimista.

Terza sconfitta consecutiva per il Foggia, che perde anche sul campo del Pescara e vede complicarsi sempre più la posizione di classifica.

I Satanelli sono fermi all'ultimo posto a -5, ma il tecnico Grassadonia elogia la prestazione della squadra all’”Adriatico”: “La sconfitta brucia, ma ho avuto le risposte che cercavo, per la prima volta forse siamo riusciti a fare perfettamente quanto provato in settimana, nonostante sia stata una settimana difficile per noi. Guardiamo avanti e continuiamo a lavorare con grande fiducia senza perdere fiducia, i ragazzi hanno dato tutto, abbiamo fatto un buon possesso e spinto molto nonostante il gran caldo”.

Il rigore sbagliato è ovviamente un motivo di rimpianto, mentre sulla panchina di Galano Grassadonia rivendica le proprie scelte: “Ho la fortuna di poter fare delle scelte, i ragazzi che sono andati in campo dall’inizio hanno giocato bene. Se avessimo segnato il rigore faremmo altri discorsi, abbiamo affrontato una squadra letale nelle ripartenze e l’abbiamo pagato”.

Infine un vero e proprio appello: “Senza penalizzazione la nostra situazione sarebbe tranquilla viste le prestazioni, ma nel calcio prima o poi tutto torna. Abbiamo bisogno di punti, alla tifoseria e all’ambiente dico che ci serve il loro supporto per migliorare la classifica“.

grassadonia

ARTICOLI CORRELATI:

Primo round salvezza al Pescara
Primo round salvezza al Pescara
Barella-Lukaku: Inter avanti
Barella-Lukaku: Inter avanti
Valter Mattioli si è sentito tradito
Valter Mattioli si è sentito tradito
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa