Gilardino lancia lo Spezia: Foggia ancora ko

Il secondo gol in Serie B dell'attaccante piemontese condanna la squadra di Stroppa alla terza sconfitta consecutiva.

Il secondo gol stagionale, e assoluto in Serie B, di Alberto Gilardino permette allo Spezia di aggiudicarsi lo scontro diretto per la salvezza contro il Foggia, staccato ora in classifica di 5 punti: gli Aquilotti salgono a quota 23, contro i 18 dei rossoneri, raggiunti dalla Ternana che nel pomeriggio aveva rimontato il Parma.

La rete decisiva è giunta al 31’, quando l’esperto attaccante ha girato in rete di testa in arretramento un cross dalla sinistra di Lopez, facendo esplodere i tifosi del “Picco” quasi al termine di un primo tempo gradevole, giocato su alti ritmi e in maniera propositiva da entrambe le squadre. Poche però le occasioni da rete, l’unica prima del gol era stata dello stesso Lopez, cui si era opposto la difesa del Foggia su cross di Marilungo.

I ritmi del match crollano nel secondo tempo, quando lo Spezia sceglie di accontentarsi del vantaggio minimo: la squadra di Gallo abbassa il baricentro, ma il Foggia non riesce ad andare oltre uno sterile possesso palla. Solo l’ingresso di Chiricò scuote i rossoneri che vivono il proprio momento migliore poco dopo  il 15’, ma lo stesso Chiricò spreca il possibile pareggio con un pallonetto sul fondo.
 

Picco Spezia

ARTICOLI CORRELATI:

Juve, Alex Sandro preoccupa Pirlo
Juve, Alex Sandro preoccupa Pirlo
Il Parma è diventato americano
Il Parma è diventato americano
Il Processo raddoppia
Il Processo raddoppia
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa