German Denis torna in Italia

L'ex attaccante di Napoli, Udinese e Atalanta ha sottoscritto un contratto biennale con la Reggina.

Il presidente Luca Gallo e la Reggina hanno comunicato di aver acquisito le prestazioni sportive di Germán Gustavo Denis. Il calciatore si lega al club con un contratto biennale. Nato a Lomas de Zamora il 10 settembre del 1981, El Tanque (il carroarmato) fa tutta la trafila nel settore giovanile del Tallares, squadra della sua città. L'esordio in maglia biancorossa arriva nella stagione 1997/98 nella Primera B Metropolitana (terza serie argentina). Denis in due anni colleziona 33 presenze e 25 gol. Dopo le parentesi con Quilmes e Los Andes, El Tanque sbarca in Italia nel gennaio del 2002. In diciotto mesi, con la maglia del Cesena gioca complessivamente 29 partite, realizzando 3 gol. Tornato in prestito biennale in Argentina, ritrova continuità sotto rete. L'Arsenal Sarandilo riscatta nell'estate del 2005, prima di cederlo al Colón. In rossonero timbra undici volte il cartellino.

La migliore stagione dal punto di vista realizzativo è con la maglia dell'Indipendiente. In Primèra Division Denis mette a segno 18 gol in 19 apparizioni. Nell'estate 2008 si concretizza il suo passaggio al Napoli. Denis si fa apprezzare per l'innato spirito di sacrificio, unito ad un fiuto eccezionale per il gol. Ad Udine si conferma su livelli alti, prima della definitiva esplosione con la casacca dell'Atalanta. Sedici, quindici, tredici: sono le reti realizzare nelle prime tre stagioni in maglia nerazzurra. Negli ultimi anni El Tanque si è disimpegnato egregiamente con le maglie di Independiente, Lanus e Universitario (Perù).

German Denis

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Pioli perde Calhanoglu
Milan, Pioli perde Calhanoglu
Juve, Pjanic non voleva giocare
Juve, Pjanic non voleva giocare
In C rallentano le prime
In C rallentano le prime
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium