Gascoigne indagato per razzismo

Paul Gascoigne è indagato dalla polizia del West Midlands per una battuta razzista pronunciata il 30 novembre scorso, durante uno spettacolo alla Civic Hall di Wolverhampton. 
 
Secondo il 'Birmingham Mail', l'ex giocatore della Lazio e della nazionale inglese si sarebbe rivolto a una guardia di sicurezza dicendo: "Se tu non stessi sorridendo, non sarei in grado di vederti". 
 
Gascoigne deve essere ancora interrogato ma sarebbe già a conoscenza della denuncia, fatta da due spettatori testimoni della battuta.

ARTICOLI CORRELATI:

Lega Serie A: nessuno sconto alle tv
Lega Serie A: nessuno sconto alle tv
Fiorentina, Nardella gela Commisso
Fiorentina, Nardella gela Commisso
Bundesliga, boom di infortuni
Bundesliga, boom di infortuni
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag