Fonseca sbotta: “Troppe invenzioni, troppa negatività”

Il tecnico della Roma, consapevole del momento difficile, reagisce.

19 Febbraio 2020

Durante la conferenza stampa in vista della gara contro il Gent, Fonseca ha commentato le voci sul presunto rapporto incrinato con la squadra: "Abbiamo una buona relazione, come sempre. E' facile inventare cose di spogliatoio ora. Siamo qui per lavorare onestamente senza nessuna intenzione di nascondere niente. Siamo qui a lavorare e non è giusto quando si inventino queste cose".

"Noi continuiamo a credere che sia possibile arrivare in Champions anche attraverso il campionato – ha continuato il tecnico giallorosso -. Noi dobbiamo tornare a essere la squadra di prima, senza creare aspettative. Dobbiamo tornare a essere fiduciosi. Questo è importante e vincere domani. Ho parlato con il mio assistente della delusione dell'ambiente. Dovrei parlare molto tempo per rispondere. Si è creata a Roma una negatività che non capisco. La prima cosa che mi hanno detto 'A Roma è difficile, c'è una grande pressione'. Ma se non vuoi pressione non devi allenare in Serie A. Non posso allenare una squadra che vuole vincere se non volessi pressioni. Sono qui e sono pronto. Quando non vinco la critica è più forte, ma è così ovunque. Io voglio accettare la pressione".

Sulla gara contro il Gent: "Penso che possiamo giocare con tre difensori. Dipende dalla partita. Non è un problema per me se qualche partita la giochiamo con tre centrali. Bruno Peres voi sapete che non può giocare. Del resto vediamo" ha concluso Fonseca.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesSupercoppa alla Juventus, Ronaldo decisivo
Supercoppa alla Juventus, Ronaldo decisivo
©Getty ImagesPisa, Corrado lascia spazio a Knaster
Pisa, Corrado lascia spazio a Knaster
©Getty ImagesL'Atalanta non passa ad Udine
L'Atalanta non passa ad Udine
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto