Felipe Melo: ''Il colpevole era Thohir''

Il centrocampista brasiliano, ora al Palmeiras, parla del big match di domani sera e ritorna sul suo passato in nerazzurro.

8 Dicembre 2017

Nessun rimpianto nella sua esperienza con la maglia dell'Inter durata 1 anno e mezzo e qualche sassolino da togliersi. Felipe Melo, doppio ex della super sfida di domani sera tra Juventus ed Inter, ha parlato alla Gazzetta dello Sport partendo dalla sua breve ma intensa parentesi a Milano. 

Partiamo dal suo bilancio in nerazzurro: ''E' stato un punto d'arrivo importante. Volevo fortemente l'Inter e sono soddisfatto di averne fatto parte. Eravamo partiti benissimo la prima stagione arrivando in vetta alla classifica. Alla fine arrivammo quinti e fu un bel piazzamento. Di chi le colpe la stagione seguente? Thohir non c'era mai. Un pò a Milano, un pò a Washington e Indonesia. Mancini ed Ausilio non hanno avuto alcuna colpa''. 

Poi un pronostico su Juve-Inter: ''Partita equilibratissima. L'Inter arriva con grande autostima e se passerà indenne avrà la convinzione di puntare dritta allo scudetto. Chi può risolverla? Direi Dybala e Hugain da una parte, Icardi e Perisic dall'altra''.

Le sono piaciute le parole del capitano nerazzurro: ''Moltissimo! Interista vero anche nel commentare le notizie che circolavano sul Real Madrid. Aver smentito in tempi rapidissimi è sintomo di grande attaccamento alla maglia. Merita la fascia''.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesIvan Juric è arrabbiato:
Ivan Juric è arrabbiato: "Siamo stati polli"
©Getty ImagesRomelu Lukaku non ci sta e alza la voce
Romelu Lukaku non ci sta e alza la voce
©Getty ImagesImmobile salva la Lazio: è pari contro il Torino
Immobile salva la Lazio: è pari contro il Torino
©Getty ImagesTragico incidente, muore la moglie di Attilio Perotti
Tragico incidente, muore la moglie di Attilio Perotti
©Getty ImagesNapoli, altro poker esterno per tornare in vetta
Napoli, altro poker esterno per tornare in vetta
©Getty ImagesFiorentina, Nico Gonzalez rompe il silenzio
Fiorentina, Nico Gonzalez rompe il silenzio
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto