Europa League: Napoli, tre punti dedicati a Diego. Esulta la Roma

Dopo il commovente omaggio della società a Maradona, gli azzurri battono 2-0 il Rijeka. Ok la Roma: Cluj battuto e qualificazione raggiunta.

26 Novembre 2020

Si chiude con le importanti vittorie di Napoli e Roma la quarta giornata della fase a gironi di Europa League.

In una serata diversa dalle altre, con la palpabile commozione per l'addio a Diego Armando Maradona, il Napoli batte 2-0 il Rijeka e si porta da solo in testa al Gruppo F. Al San Paolo gli azzurri passano al 41' con un'autorete di Anastasio, difensore italiano degli ospiti, che nel tentativo di anticipare Politano trafigge il proprio portiere. Il raddoppio arriva invece al 75': splendido lancio lungo di Insigne per Lozano, che davanti a Nevistic non sbaglia e regala una vittoria che non può che essere dedicata al Pibe de Oro.

Esulta, in contemporanea, anche la Roma: in Romania, contro il Cluj, succede tutto nella ripresa ed è anche qui un'autorete a sbloccare il punteggio: a mettere il suo nome sul tabellino, suo malgrado, è Debeljuh, che al 49' insacca nella sua stessa porta sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il raddoppio arriva al 67': Balgradean travolge in uscita Mkhitaryan, Veretout non sbaglia il rigore assegnato dall'arbitro Lechner. Grazie alla vittoria, la Roma è già certa del passaggio del turno.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFiorentina, Beppe Iachini non dimentica
Fiorentina, Beppe Iachini non dimentica
©Getty ImagesSimone Inzaghi tra delusione e irritazione
Simone Inzaghi tra delusione e irritazione
©Getty ImagesLa Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
La Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini