El Shaarawy: “Ho voglia di spaccare tutto”

27 Febbraio 2016

L’attaccante della Roma Stephan El Shaarawy è stato l'uomo del giorno in casa giallorossa con la doppietta che ha permesso alla squadra di Spalletti di vincere ad Empoli.
 
Quarto gol e prima doppietta con la Roma
Sono molto contento, soprattutto per la doppietta, la mia prima con la Roma, però anche della prestazione della squadra. E’ stata  una prestazione di grande attenzione, sapevamo che loro erano bravi nel giocare, nel cercare i giocatori in mezzo alle linee, però noi siamo stati bravi a contenerli, a ripartire e a fargli male.
 
Se continui così, ci sarà sicuramente un posto per te ai prossimi Europei in Francia?
Io devo pensare ad essere continuo nelle prestazioni e se possibile anche nei gol. Sono venuto a Roma per cercare di dare tutto me stesso, per dare una svolta e puntare all’Europeo. Sicuramente quello è un obiettivo grande per me, quindi devo pensare partita dopo partita, come stiamo facendo. Siamo arrivati a sei vittorie di fila e dobbiamo proseguire su questa strada.
 
Cosa ti ha detto Spalletti dopo la sostituzione? Lo abbiamo visto parlarti animatamente
Mi sono fermato io perché gli volevo spiegare e ci siamo chiariti su una posizione tattica che dovevo prendere, solo che eravamo lontani e non ci capivamo. E quindi ci siamo chiariti quando sono uscito, ma tutto tranquillo.
 
I 4 gol realizzati finora hanno un po’ il sapore di una rivincita, di un riscatto?
Sì, penso di sì, perché dopo sei mesi non esaltanti al Monaco, sono venuto a Roma con una voglia di “spaccare tutto”, di mettermi in gioco, avere la mia rivincita e dare tutto me stesso per questa squadra, perché prima di arrivare qua ho sentito molta fiducia da parte del mister e del Direttore Sabatini, per cui sapevo che venendo qua non dovevo sbagliare. Ho cominciato bene, però adesso devo continuare così. Il mio obiettivo è quello di avere continuità nelle prestazioni e se possibile anche nei gol.
 
Stasera hai aiutato la squadra anche in difesa. Volevi far vedere a Spalletti che anche tu sai difendere come Salah?
Sì, questo è quello che ci chiede il mister, perché anche se giochiamo con Perotti trequartista e due punte, dobbiamo sacrificarci per la squadra e cercare di aiutare quando è possibile. Per cui cerchiamo di dare sempre tutto e poi ovviamente i risultati si vedono. Siamo contenti, dobbiamo seguire quello che ci dice il mister e continuare così.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Pisa, Corrado lascia spazio a Knaster
Pisa, Corrado lascia spazio a Knaster
©L'Atalanta non passa ad Udine
L'Atalanta non passa ad Udine
©Mauro Icardi fa infuriare di nuovo i tifosi dell'Inter
Mauro Icardi fa infuriare di nuovo i tifosi dell'Inter
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto