Ecco la Juventus che Sarri manderà in campo dopo lo stop

Cinque punti fissi, sei pedine intercambiabili: le nuove gerarchie bianconere.

Si torna a parlare di calcio giocato, e inevitabilmente le attenzioni tornano a spostarsi sulle formazioni che vedremo. A partire dalla Juventus capolista: come scenderanno in campo i bianconeri dopo il lungo stop iniziato a marzo?

Una domanda a cui ha provato a rispondere la 'Gazzetta dello Sport', individuando cinque perni intorno ai quali dovrebbe ruotare la formazione di Maurizio Sarri.

Il primo è Szczesny, indubbiamente titolare in porta, seguito dall'intoccabile Cristiano Ronaldo in attacco, Matuidi nel terzetto di centrocampo e il duo Cuadrado-Alex Sandro sulle fasce. Le altre caselle sono da riempire, pur con alcuni nomi in vantaggio su altri.

Bonucci e De Ligt, ad esempio, indiziati d'obbligo a ricoprire un ruolo di primo piano in difesa. Meno certezze per Paulo Dybala, in forma smagliante a marzo ma ora reduce dall'incubo Coronavirus e quindi tutto da valutare. Al pari di Giorgio Chiellini, tornato a disposizione ma che sarà gestito con grande cautela da Sarri.

A centrocampo ballano in due per un posto, quello del centrodestra: Khedira e Ramsey, con il secondo che dovrebbe partire in leggero vantaggio. Le chiavi della manovra saranno invece condivise dal totem Pjanic e dal rampante Bentancur. Manca il partner designato per CR7 in avanti: Dybala, come detto, ma scalpitano anche Higuain e Douglas Costa. Che possono aiutare a livello tattico e aiuteranno anche Dybala nelle inevitabili rotazioni.

sarri, ronaldo

ARTICOLI CORRELATI:

Atalanta macchina da gol, 6 reti al Brescia
Atalanta macchina da gol, 6 reti al Brescia
Pioli:
Pioli: "Sfogo Ibrahimovic? E' un vincente"
Juventus, Sarri:
Juventus, Sarri: "Lo scudetto non è scontato"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa