E' morto Francesco Saverio Borrelli

Il magistrato si è spento sabato all'Istituto dei Tumori di Milano: fu capo del Pool di Mani Pulite e dell'ufficio indagini Figc durante Calciopoli.

Si è spento dopo una lunga malattia, all'età di 89 anni, il magistrato Francesco Saverio Borrelli.

Nato a Napoli il 12 aprile del 1930, era conosciuto soprattutto per aver guidato il pool di Mani Pulite dal 1992 al 1999. Nel 2006 venne nominato capo ufficio indagini della Figc dall'allora commissario straordinario Guido Rossi, dopo l'esplosione dello scandalo di Calciopoli. Ricoprì l'incarico per un anno, fino al giugno del 2007.

Borrelli era ricoverato nell'hospice dell'Istituto dei Tumori di Milano. Proprio nel capoluogo lombardo aveva vissuto gran parte della sua carriera da magistrato, prima all'interno della Procura della Repubblica e poi come procuratore generale della Corte d'Appello, incarico che mantenne fino al 2002.

Francesco Saverio Borrelli

ARTICOLI CORRELATI:

Perugia, Cosmi si sblocca
Perugia, Cosmi si sblocca
Castrovilli, la paura è passata
Castrovilli, la paura è passata
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Stefano Pioli non si fida del Torino
Stefano Pioli non si fida del Torino
Il Parma perde Kulusevski
Il Parma perde Kulusevski
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli