Duro attacco a Inzaghi: "Ha sbagliato mestiere"

L'agente di Mbaye è deluso per il trattamento riservato al terzino del Bologna.

L’avventura di Filippo Inzaghi sulla panchina del Bologna non sta andando nei migliori dei modi.

La società rossoblu è ricorsa al mercato di gennaio per centrare l’obiettivo salvezza, ma nello spogliatoio l’umore non è dei migliori, come testimoniano le parole dell’agente di Mbaye, Giuseppe Accardi.

Il procuratore del terzino scuola Inter, ai microfoni di Calciomercato.it, ha dichiarato: “Il Bologna ha puntato fortemente su Mbaye, quest’anno, però, le cose sono cambiate. Non è detto che un grande campione diventi automaticamente un ottimo allenatore: forse è meglio dedicarsi ad altro quando non si hanno le capacità per fare un certo mestiere”.

Un attacco diretto all’ex numero 9 di Milan e Juventus, che sta riscontrando qualche fatica come allenatore di serie A, da dimenticare anche la sua esperienza sulla panchina rossonera.

L’agente di Mbaye non si ferma e rincara la dose: “Se fossi il presidente del Bologna mi arrabbierei molto, perchè così si sciupa un capitale, come sta succedendo con Donsah. Ora stiamo parlando con il Reims e presto ci saranno delle novità. Abbiamo ancora quattro anni e mezzo di contratto, ma non si può buttare via un investimento in questo modo. Al momento, conta solamente che Mbaye ritrovi il sorriso e torni a giocare al più presto anche perchè a Bologna, ripeto, questi mesi sono stati una barzelletta fuori da ogni logica”.

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag