Doppio rigore di Ronaldo, il Real respira

Valencia sconfitto 4-1 a domicilio, ma Zidane non si illude: "Il mio futuro? Qui bisogna vincere sempre...".

27 Gennaio 2018

Il Real Madrid torna a respirare dopo la clamorosa eliminazione dalla Coppa del Re ad opera del Legañes. Sul campo del Valencia la squadra di Zidane ha dilagato per 4-1, seppur grazie a due calci di rigore, entrambi provocati dall’ex interista Montoya per altrettanti falli (generoso il secondo) su Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha trafitto per due volte Neto, vanificando il buon inizio dei padroni di casa, vicini al gol con l’altro ex interista Kondogbia.

Non basta alla squadra di Marcelino il gol di Santi Mina al 59’, nel finale arrotondano Marcelo e Kroos. Il Real sale a 43 punti, sempre però lontanissimo dal Barcellona. Zaza in campo solo nei 15’ finali.

“Tu puoi vincere quello che vuoi ma dove sono io è così e non cambierà. Ma non fa niente, questo non mi impedisce di lavorare e fare le cose per bene” ha detto Zidane a fine gara in merito al proprio futuro.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Atalanta non passa ad Udine
L'Atalanta non passa ad Udine
©Getty ImagesMauro Icardi fa infuriare di nuovo i tifosi dell'Inter
Mauro Icardi fa infuriare di nuovo i tifosi dell'Inter
©Getty ImagesJuan Cuadrado guarito dal Covid e subito convocato
Juan Cuadrado guarito dal Covid e subito convocato
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto