Disastro Lazio, l'EL finisce agli ottavi

17 Marzo 2016

Dopo la sconfitta della Juventus alla Allianz Arena contro il Bayern Monaco in Champions, anche la Lazio di Stefano Pioli deve abbandonare prematuramente l'Europa League in seguito al clamoroso 0-3 dell'Olimpico contro lo Sparta Praga. Dopo l'1-1 maturato in Repubblica Ceca, i biancocelesti cedono di schianto in un primo tempo da incubo che elimina anche l'ultima squadra rimasta in Europa a difendere l'onore del calcio italiano. 

La sfida dell'Olimpico si mette subito in salita per la Lazio: lo Sparta Praga si porta in vantaggio dopo appena 10 minuti con la conclusione di Dockal che coglie di sorpresa la difesa biancoceleste e piega le mani di Federico Marchetti, incapace di deviare in angolo la botta dalla distanza. La difesa di Pioli, colpita a freddo, va in confusione totale e Krejci, solo un paio di minuti più tardi, buca di nuovo la porta di un incolpevole Marchetti per la rete del clamoroso 0-2 che gela il pubblico laziale. 
 
La formazione di Stefano Pioli cerca subito la reazione e al 25esimo minuto ha un'occasione incredibile per accorciare la distanza con Stefano Mauri: bellissima discesa sulla destra di Candreva, che salta il suo diretto avversario e mette in mezzo. La conclusione del numero 6, però, non è precisa e Bicik si salva in angolo. Proprio nel momento di massima spinta della formazione biancoceleste arriva la rete beffa di Julis: cross dalla sinistra a difesa schierata, ed imbucata dell'attaccante ceco che, di ginocchio, infila per la terza volta la porta di Marchetti, rendendo di fatto quasi impossibile la rimonta dei padroni di casa.
 
Alla ripresa delle ostilità è ancora la Lazio a rendersi pericolosa, ancora con Stefano Mauri. Lulic mette in mezzo e il centrocampista biancoceleste colpisce senza riuscire a dare potenza al pallone, Bicik si supera lasciando inviolata la propria porta. Pioli tenta il tutto per tutto con gli ingressi di Felipe Anderson e Matri ma è Mauricio a sfiorare il gol con uno stacco di testa imperioso nell'area di rigore dello Sparta Praga. La Lazio si getta tutta in avanti alla ricerca del gol della bandiera ma i cechi si chiudono bene e riescono a difendere il risultato con le unghie e con i denti. All'Olimpico finisce 0-3: Lazio eliminata dall'Europa League. 
©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle