D'Angelo: "Dobbiamo imparare a soffrire"

Il commento del tecnico del Pisa dopo il ko in Coppa Italia.

Il tecnico del Pisa Luca D'Angelo ha commentato il ko per 3-0 in Coppa Italia contro il Bologna: "Siamo stati in partita fino al 60′, la gara era equilibrata, loro avevano più il possesso della palla però abbiamo avuto le occasioni per pareggiarla. Poi ci siamo disuniti e la loro qualità superiore è venuta fuori. Quando ci siamo sfilacciati hanno rischiato di fare anche più male del 3-0". 

"La prima cosa che dobbiamo imparare è che non sarà più come nella passata stagione in cui avevamo il dominio del campo, dobbiamo affrontare squadre forti e dobbiamo imparare a soffrire quando non abbiamo la palla, aumentando la nostra aggressività. Non bisogna mai allentare la presa perchè il pericolo è sempre incombente. Abbiamo quattro punte più Minesso che è un giocatore molto offensivo, a meno di altre situazioni favorevoli non credo che ci saranno novità nel reparto. Il Bologna si è scaldato e ha giocato da squadra vera, la presenza di Raimondi forse li ha aiutati in questo senso. Essere rispettati da una squadra come il Bologna vuol dire che qualcosa valiamo. Mi auguravo di passare il turno ma sapevamo che sarebbe stato difficile. Liotti andrà monitorato nei prossimi giorni per capire l’entità dell’infortunio subito", sono le parole riportate da tuttopisa.com.

d'angelo

ARTICOLI CORRELATI:

Figc apre inchiesta su caso Lotito-Zarate
Figc apre inchiesta su caso Lotito-Zarate
Spadafora spinge per i gol della Serie A in chiaro
Spadafora spinge per i gol della Serie A in chiaro
Serie A, il Cts:
Serie A, il Cts: "Quarantena resta di due settimane"
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag