Cristiano Ronaldo, messaggio d’amore alla Juventus

CR7 fa il bilancio del suo primo anno e mezzo e rivela: "Con Chiellini c'era una sfida personale".

Cristiano Ronaldo ha fatto il bilancio del suo primo anno e mezzo in bianconero in un'intervista a Dazn: "Mi piace tutto della Juve. C'è una buona cultura, è il miglior club in Italia, ha una storia straordinaria. Sono felice qui, ovviamente voglio vincere molti trofei con la Juve. Non mi piace solo la Juventus, ma la cultura italiana".

Le difese in serie A: "Onestamente per me i più difficili da affrontare sono i giocatori con cui mi alleno: Bonucci, Chiellini e De Ligt. Prima era stato solo Chiellini, perché ci ho giocato contro qualche volta in Champions ed era una sfida personale. Devo dire loro tre perché mi alleno con loro tutti i giorni".

Il gol più bello: "A Buffon, un gol molto speciale, in uno stadio bellissimo e contro una grande squadra. Il pubblico mi applaudì, una notte davvero speciale. Cosa mi ha detto Buffon? Quando mi è capitato di parlare con lui, ho sempre pensato di trovarmi di fronte una brava persona. Un ragazzo simpatico, allegro. Dopo il gol si è semplicemente congratulato, è stato carino. Me lo ricordo molto bene, ho sempre avuto una percezione di lui come bravo ragazzo, cosa che poi ho potuto constatare con i miei occhi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Ibrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
Ibrahimovic, Sanremo è già dimenticato: è a Verona col Milan
©Getty ImagesMondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
Mondiali 2022, il Covid ferma le gare di qualificazione in Sudamerica
©Getty ImagesMilan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
Milan, emergenza totale: convocato il giovanissimo Roback
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle