Cristiano Ronaldo esalta Zidane

L'asso portoghese: "Dopo averlo conosciuto meglio, sono diventato ancor di più suo fan".

In un'intervista concessa a DAZN, Cristiano Ronaldo ha parlato del suo rapporto con Zidane: "La sicurezza di cui ha bisogno un giocatore non dipende solo da lui stesso, dipende anche dalla gente che ha intorno, dai giocatori e dall'allenatore". 

"Devi sentirti un pezzo importante del gruppo e Zidane mi ha fatto sentire speciale. Non ha cambiato il mio modo di giocare, in quello sono rimasto sempre lo stesso giocatore, ma ovviamente Zidane mi ha aiutato molto, era una persona che stimavo molto, poi è diventato il mio allenatore e dopo averlo conosciuto meglio, sono diventato ancor di più suo fan. Per il suo modo di essere e di parlare, il suo modo di gestire la squadra e per come mi ha trattato". 

"Mi diceva: 'Cris, tu fai la differenza'. Lui sapeva quali erano i giocatori che potevano fare la differenza. E' sempre stato aperto con me, una persona onesta. Ecco perché l'amicizia con lui la porterò sempre nel cuore" ha concluso CR7

La prima di Ronaldo

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Serie A, il Napoli aggrava la crisi della Roma
Vincono Atalanta, Brescia, Fiorentina e Samp
Vincono Atalanta, Brescia, Fiorentina e Samp
Il Bologna ribalta l'Inter a San Siro
Il Bologna ribalta l'Inter a San Siro
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa