Cristiano Biraghi ricorda commosso Davide Astori

Cristiano Biraghi ricorda commosso Davide Astori

Alla vigilia della super sfida contro la Roma, Cristiano Biraghi si è concesso ai canali ufficiali della Fiorentina: "Avevo capito subito che che la Fiorentina poteva essere la mia dimensione e l'obiettivo era quello di diventare capitano e di aiutare i compagni non tanto a livello tecnico, ma soprattutto a livello comportamentale, a livello di responsabilità e a livello caratteriale".

Proprio sulla fascia il laterale ha approfondito commosso: "La fascia, che è stata indossata dal mio capitano, perché ho avuto la fortuna di avere come capitano Davide Astori, è una responsabilità e una grande responsabilità. Va assolutamente portata con onore".

Chiosa sul traguardo delle 100 presenze in maglia viola: "Una partita per la squadra molto importante perché arrivò la vittoria. Raggiungere questo traguardo delle 100 partite con questa maglia così gloriosa penso sia il sogno di tante persone e io sono riuscito ad avverarlo".

Articoli correlati