Conte-Chelsea, furia Ulivieri

La panchina della Nazionale italiana cerca un nuovo inquilino. Antonio Conte ha ufficializzato il divorzio al termine del prossimo Europeo, ma se la scelta era nell’aria, c’è chi non ci sta. Renzo Ulivieri, presidente dell’Associazione allenatori, non contesta la scelta del tecnico salentino, promesso sposo del Chelsea, bensì le modalità dei fatti:
 
“Non c'era bisogno dell'ufficialità, si sapeva già – ha detto Ulivieri in una pausa dei lavori del Consiglio Federale - Ma la cosa che dispiace è che una squadra di club vada a contattare l'allenatore di una Nazionale senza avvertire la Federazione”.
 
Non resta che consolarsi con il fatto che club esteri di prima fascia continuino a rivolgersi al made in Italy: “È un fatto positivo: noi abbiamo allenatori di qualità, e chi ha qualità trova la possibilità di lavorare all'estero. E il fatto che chi arrivi dall’estero trovi difficoltà in Italia significa che i nostri tecnici sono migliori degli altri nel lavorare in situazioni difficili".

ARTICOLI CORRELATI:

Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Il Napoli espugna Cagliari: decide Mertens
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Juve, il gesto di Dybala fa discutere i tifosi
Chiellini:
Chiellini: "Il peggio è alle spalle"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium