Commisso svela un retroscena sulla Fiorentina

Il presidente viola ha parlato anche di Chiesa.

In un'intervista al Corriere della Sera, Rocco Commisso ha parlato della questione Chiesa: "Io non voglio venderlo, non voglio che sia il mio Baggio. L'ho incontrato qua a Chicago e gli ho parlato. Spero di riuscire a convincerlo che le cose per la Fiorentina andranno molto meglio nei prossimi tempi".

Il presidente viola ha poi svelato un retroscena sulla società: "C'erano stati dei contatti con i Della Valle ancora prima del Milan, nel 2016. L'anno scorso mi chiamano dei loro emissari: "Non accettiamo cifre che non abbiano il 3 davanti", mi dicono. "Trecento milioni di euro?", chiedo io. Li ho rimandati in Italia". 

"Poi mi ricontattano tramite Jp Morgan, la mia banca da sempre. Loro sanno come Rocco fa gli affari, quanto Rocco sia serio. Il '3 davanti' scompare, chiudiamo in due settimane quasi alla metà" ha concluso Commisso.

Tifosi fiorentina

ARTICOLI CORRELATI:

Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
Frosinone, rimonta da sogno
Frosinone, rimonta da sogno
L'Inter prosegue il cammino europeo
L'Inter prosegue il cammino europeo
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa