Caliendo a gamba tesa: “Mercato senza soldi”

Il decano degli agenti: "E' un calcio da playstation ma la fantasia è importante".

1 Febbraio 2021

Antonio Caliendo fa i complimenti al Milan per il mercato

Antonio Caliendo è stato uno dei primi grandi procuratori del calcio italiano. Oggi si diverte con il suo Golden Foot e a osservare come si evolve il gioco calcio. Sportal l'ha sentito, in esclusiva, per parlare dei temi caldi del momento.

Un mercato invernale un po' povero…
"Era ovvio, è un mercato senza soldi. Non si poteva certo pensare che ci sarebbero stati grandi colpi".

Quale è stato il club che si è mosso meglio?
"Il Milan. Direi che ha fatto ottime operazioni, soprattutto il colpo Mandzukic".

Juventus ferma al palo, se l'aspettava?
"La Juventus ha il dubbio Dybala da risolvere. Nel calcio di oggi, i fantasisti faticano a trovare spazio. Una volta, ruotava tutto attorno al 10, oggi non è così. Ed è un male. Il calcio in campo è uguale a quello della playstation, ma la fantasia è importante".

Insomma, è un calcio che non le piace più?
"No, è un calcio diverso. Io ho visto il Brasile vincere il Mondiale con cinque numeri 10 in campo contemporaneamente. Oggi si fa fatica a far giocare un solo numero 10".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDouglas Costa:
Douglas Costa: "Allegri ho fatto fatica a capirlo"
©Getty ImagesMilena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
Milena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
©Getty ImagesStefano Pioli rivuole il Milan di prima
Stefano Pioli rivuole il Milan di prima
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle