Cahill contro Sarri: "Difficile avere rispetto"

L'ex Chelsea: "Era molto interessato alle sue tattiche, forse troppo".

Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri è stato attaccato duramente da un suo ex giocatore del Chelsea, Gary Cahill, in un'intervista al Daily Mail. Il difensore inglese, al Crystal Palace da questa estate dopo 7 anni nei Blues, passò una stagione da incubo agli ordini del mister toscano, che in campionato lo fece giocare appena 22 minuti in tutta la stagione.

"A metà stagione la mia relazione con Sarri era già finita, difficile avere rispetto per alcune delle sue scelte", sono le parole di Cahill.

"Sono rientrato in squadra dopo per via dei Mondiali del 2018 e ho perso alcuni dei consigli in pre-stagione ma lui era molto interessato alle sue tattiche, forse troppo. Sapevo che giocando 4-5 partite di fila avrei ritrovato certezze e condizione ma non ho mai avuto possibilità", ha continuato il giocatore, che di quella squadra era il capitano.

Complimenti invece per Antonio Conte, che aveva allenato i Blues nelle due stagioni precedenti: "Un grande allenatore, come Mourinho era molto attento ai dettagli. Arrogante ma in senso buono, si tratta di fiducia. Se non sapevi a memoria cosa dovevi fare in campo non giocavi".

sarri

ARTICOLI CORRELATI:

Tegola Atletico, infortunio al ginocchio per Joao Felix
Tegola Atletico, infortunio al ginocchio per Joao Felix
Coronavirus, Serie A: Pregliasco apre ai tifosi a luglio
Coronavirus, Serie A: Pregliasco apre ai tifosi a luglio
Roma, morto a 21 anni Joseph Perfection
Roma, morto a 21 anni Joseph Perfection
 
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag
Paola Saulino prorompente e sexy