C’è la maturità, dice no al Mondiale

E' il caso di Giulio Maggiore, centrocampista classe '98 dello Spezia, che non parteciperà alla rassegna iridata Under 20.

16 Maggio 2017

La scuola, si sa, non va presa sotto gamba. Soprattutto nell'anno della maturità.

Lo sa bene Giulio Maggiore, centrocampista classe '98 dello Spezia, che ha deciso di declinare la convocazione dell'Italia per i Mondiali Under 20, per dedicarsi proprio agli esami finali. "Ho alcune sufficienze da recuperare – ha detto il ragazzo alla "Gazzetta dello Sport" – Andare al Mondiale significava buttare via un anno, anche perché quando sei in ritiro non riesci a trovare la concentrazione per studiare".

Poi Maggiore ha spiegato: "E’ stato faticoso conciliare le due cose. Al ct Evani ho parlato, ha capito, mi ha fatto gli auguri. Mia madre è la più felice, ma nessuno mi ha spinto a fare questa scelta".

©Screenshot tratto da Youtube

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da YoutubePioli:
Pioli: "Mandzukic? Ci pensa Ibrahimovic"
©Screenshot tratto da YoutubeSerie B, la Spal vince e sogna
Serie B, la Spal vince e sogna
©Screenshot tratto da YoutubeIl Milan risponde all'Inter con Zlatan Ibrahimovic
Il Milan risponde all'Inter con Zlatan Ibrahimovic
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto