Bonucci stanga Balotelli

Se la nomina a ct ha subito un rallentamento, Giampiero Ventura può comunque restare ottimista. Nel giorno dell’addio ufficiale alla panchina del Torino, il tecnico genovese riceve infatti un altro endorsement per prendere il posto di Conte alla guida della Nazionale.
 
Dopo Buffon, ecco Leo Bonucci, uno che da Ventura è stato lanciato in Serie A da titolare nel Bari 2009-2010, quando Ventura subentrò proprio a Conte sulla panchina dei pugliesi.
 
"Il ct che sarà scelto dovrà continuare un percorso tecnico-tattico ben stabilito, l’obiettivo è quello di riportare in alto l’Italia – ha detto Bonucci in conferenza stampa a Coverciano - Con Ventura ho giocato 38 partite nella stagione del mio esordio in Serie A con il Bari, se dovesse essere il nuovo ct porterà un’idea di gioco ben precisa”.
 
Prima però c’è da tentare l’impresa all’Europeo: “Partiamo senza i favori del pronostico, arriviamo a fari spenti, partendo dalla seconda o terza fila. Starà a noi far sì che l’Italia diventi una piacevole sorpresa e trasformare lo scetticismo in gioia. Se vogliamo sognare, ci dovranno essere sacrificio e umiltà. La difesa non è forte se l’attaccante non aiuta nel pressing, per sopperire alla qualità che ci manca dovremo essere un gruppo che lotti insieme per un obiettivo, con un’idea tattica ben precisa”.
 
Del gruppo non farà parte Mario Balotelli, protagonista invece all’ultimo Europeo. Celebre la scena che vede proprio Bonucci “tappare la bocca” all’attaccante dopo il gol all’Irlanda nel girone.
 
Ma l’amico Leo non è tenero verso il milanista: “Doveva essere lui intelligente a capire dove doveva cambiare, ma ad oggi non l’ha ancora fatto. Avrebbe fatto comodo a questa nazionale, ma qui non c’è spazio per le prime donne, bisogna essere carri armati. Se avesse capito questo segreto, sarebbe diventato uno dei migliori attaccanti al mondo. Ma lo può ancora diventare, spero che il futuro gli riservi delle soddisfazioni”.
 
Poche parole sul proprio futuro: “Ho un contratto con la Juve e sto bene a Torino, non vedo il motivo per cui dovrei cambiare maglia”.

ARTICOLI CORRELATI:

La Juventus dice no allo scudetto a tavolino
La Juventus dice no allo scudetto a tavolino
Una nuova iniziativa per Il San Gerardo di Monza
Una nuova iniziativa per Il San Gerardo di Monza
"Ronaldo è il migliore di tutti i tempi"
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina